BENVENUTI!!!


Un grande benvenuto a tutti coloro che si troveranno a passare, anche solo per puro caso, sul nostro blog! Buona navigazione! Stefano e Veronica

Orario

"La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella" Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825.

lunedì 16 agosto 2010

Polpettone di tonno e patate
















Questa ricetta l'ho trovata per caso navigando tempo fa sul sito www.buttalapasta.it e ringrazio quindi l'autore originario che l'ha messa a disposizione...è un secondo che ben si presta alla stagione estiva perchè è ottimo da mangiare freddo...a nostro dire il giorno dopo che lo si è fatto è ancora meglio...anche se tiepido è ugualmente buono!
Noi abbiamo apportato qualche piccolissima variante ma, per chi volesse, vi rimandiamo alla ricetta
.

Per prepararlo abbiamo utilizzato:
4 patate piccole (vanno bene 2 se sono grandi)
2 scatolette grandi di tonno al naturale o sott'olio
3 uova
una ventina di olive nere denocciolate
pangrattato q.b.
prezzemolo q.b.
sale e pepe q.b.
olio extra vergine d'oliva

Lavare le patate e metterle a bollire (noi l'abbiamo fatto in acqua salata) fino a quando con una forchetta non vi accorgerete che sono diventate tenere.
Scolarle, lasciarle raffreddare e sbucciarle. Passarle allo schiaccia patate raccogliendo la purea in una ciotola. Unire gli altri ingredienti: le olive nere precedentemente sciacquate e tagliate a rondelle, il prezzemolo (noi questa volta abbiamo utilizzato quello secco) nella quantità che desiderate, il tonno in scatola sgocciolato (noi abbiamo utilizzato quello al naturale quindi abbiamo aggiunto un filo d'olio all'impasto), 1 o 2 cucchiai di pangrattato, 2 uova intere, il sale (noi ne abbiamo aggiunto giusto un pizzico avendo già salato le patate durante la bollitura) e il pepe. Amalgamare il tutto e versare il composto su un foglio di carta da forno e conferirgli con l'aiuto di quest'ultimo la classica forma del polpettone. Spennelare il polpettone con l'uovo rimasto sbattuto e passarlo nel pangrattato. Infornare in una teglia unta d'olio o ricoperta, come abbiamo fatto noi, con il foglio di carta da forno già utilizzato a 180° per mezz'ora circa.
Sfornare, lasciare intiepidire prima di tagliarlo a fette per evitare che si rompa e...buon appetito!!!
Stefano e Veronica

4 commenti:

Minù ha detto...

Che bella ricettina: adoro sia il tonno che le patate e sono convinta che questo accostamento sia davvero squisito!
Segno la ricetta e ve la copio al più presto!

Minù

viola ha detto...

Io lo conosco il polpettone di tonno e patate. E' davvero buonissimo!
Complimenti ragazzi, ottima ricetta.
Ciao e a presto

giulia ha detto...

buono e bello! non sembra nemmeno complicato...insomma, mi hai risolto il dilemma odierno del cosa cucino oggi?" :-)
PS-grazie di essere passata dal mio blog, è ancora un pò allo stato grezzo ma spero cresca bene e bello come il tuo!

B. e M. ha detto...

Ciao! complimenti per la ricetta deve essere ottima :)
se vi va possiamo fare uno scambio di banner...fateci sapere :)