BENVENUTI!!!


Un grande benvenuto a tutti coloro che si troveranno a passare, anche solo per puro caso, sul nostro blog! Buona navigazione! Stefano e Veronica

Orario

"La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella" Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825.

giovedì 24 febbraio 2011

Gratin Dauphinois...o più semplicemente gratin di patate...ma al curry!


Buongiorno!
Da un pò che avevo adocchiato la ricetta nel libro "Patate mille gusti" di Sale & Pepe Collection ma per un motivo o per un altro avevo sempre desistito dal prepararla...poi un giorno, superate le ritrosie iniziali di Stefano che non ama molto questo tipo di piatti, mi sono finalmente decisa...e per fortuna...perchè è buonissima!!! Un sostanzioso contorno da concedersi ogni tanto...! Come capita quasi sempre abbiamo fatto qualche piccola modifica che vi indicheremo tra parentesi...tra le quali preferire il curry, che adoriamo, al pepe nero e rendere il tutto un pò più light... Abbiamo, inoltre, dimezzato le dosi per adattarle a due cocottine mono dose...cmq a voi riportiamo quelle riportate sul libro che sono indicative per 4/6 persone!

Vi occorrono...
1 kg di patate (noi q.b. per formare due strati di patate per ogni cocottina)
2 spicchi d'aglio (non li abbiamo messi)
250 ml di latte (noi 125 ml)
50 g di burro (noi olio extra vergine d'oliva)
500 ml di panna (noi 125 ml)
pepe nero (noi curry)
sale

Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a fettine sottili. Spellare gli spicchi d'aglio, tagliarli a metà e sfregarli nella pirofila che andrà in forno. Inburrare quest'ultima (noi abbiamo preferito spennellare le due cocottine scelte con dell'olio) e disporre le patate a strati sovrapponedole leggermente e spolverizzando ogni strato con del pepe o come abbiamo fatto noi con del curry. Mescolare la panna con il latte aggiungendo un pò di sale (il libro indicava un cucchiaino di sale, noi ci siamo regolati da soli) e versare il composto nella pirofila delle patate. Completare con dei fiocchetti di burro (che ovviamente noi abbiamo omesso...) ed infornare in forno già caldo a 220° per 50 minuti, un'ora circa (o regolatevi in base al vostro forno). Se non volete correre il rischio di ustionarvi... :) attendete una decina di minuti prima di portare la forchetta alla bocca!!!
Stefano e Veronica

23 commenti:

Patrizia ha detto...

Ricettina davvero deliziosa,complimenti!!!
Buona giornata ^_^

Cranberry ha detto...

Gnammmmmmmmmmmmmmmmm!adoro gli impiastricciamenti che poi vanno in forno!
questo poi!:O è una goduria, ho già in mente le cose da preparare per cena, ma domani sera ci provo e mi godo il vostro gratin

Lady Boheme ha detto...

Una splendida e invitante ricetta!!! Bravissima, un abbraccio e buona giornata

ranapazza65 ha detto...

Gustosa e appetitosa ricetta bravi
Buon pomeriggio anna

Francesca ha detto...

Veramente invitante questa ricetta!!

Mirtilla ha detto...

intrigante l'aggiunta del curry :)

rossella ha detto...

Davvero una bella ricettina molto golosa e poi l'aggiunta del curry mi piace molto!!Bravissimi un abbraccio!!!

Claudietta ha detto...

Mi piace molto..con le patate non si sbaglia mai! Baci!

LA PASTICCIONA ha detto...

ottimo questo gratin,bravi, buona serata

C&G ha detto...

che buono! E che bell'idea di aggiungere il curry! Anche noi, da qualche tempo a questa parte sperimentiamo il curry in diversi piatti! E ci piace tanto. E tutte quelle spezie fanno bene alla salute! Giorgia & Cyril

Claudia ha detto...

Mai provato le patate al curry, questo gratin mi attira moltissimo.

Complimenti per tutto

carpe diem ha detto...

belle le cocottine!e buono lo sformto di patate semplice ma gustoso

honey82 ha detto...

Meraviglioso...mi son sempre piaciuti i cibi dentro queste cocottine,bravissimi!!!;-)
Un bacione*

Dana ha detto...

Che buoneeee! Bell'idea sostituire il pepe con il curry, preerisco anch'io. Invitante. Non si può fare così spesso per i grassi presenti ma ogni tanto dobbiamo pur concedercele queste meraviglie per il palato!
Buon WE!

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Un Dauphinois al curry? Mai visto... bravi ragazzi, la fantasia non vi manca! E due giovani che cucinano a quattro mani mi ispirano sempre simpatia...

Sabrine

Anastasia ha detto...

Bravi davvero, sembra deliziosa questa cocottina! Appoggio in pieno la vostra modifica, curry invece che pepe piacerebbe un sacco anche a me! Proverò! Grazie, un abbraccio e buona domenica!

Andrea Libertella ha detto...

e avete fatto bene a desistere perché sembra veramente buona!

Günther ha detto...

un gratin di papate è sempre benvenuto e si abbina facilmente , brava

Simona. ha detto...

Deliziosooo!Adoro il curry!!
Ti seguo, mi piace molto il tuo blog, e ne approfitto per invitarti a passare nel mio..http://pastaepasticcino.blogspot.com/

Baci a prestooo!

IF ha detto...

che ricetta croccantosa!
sembra molto buono!

complimenti

Lory B. ha detto...

Questa cocottina è veramente deliziosa!!!!!!!
Copio subito la ricetta!!!
Noi amiamo questi piatti.... poi con questo freddo!!!!!!
Un bacione e...grazie di cuore!!!!!

Mousse ha detto...

Ciao piacere di conoscervi,un blog molto bello e interessante.
Questa cocottina poi e' veramente molto molto gustosa.Poi il curry gli da' quella marcia in piu'.
Divento vostra sostenitrice cosi non vi perdo di vista.
Se vi va di passare da me vi aspetto.
Un bacione e una buona giornata.
Fausta

Simona ha detto...

quanto è invitante il tuo..ops vostro tortino belle ricette vi seguo