BENVENUTI!!!


Un grande benvenuto a tutti coloro che si troveranno a passare, anche solo per puro caso, sul nostro blog! Buona navigazione! Stefano e Veronica

Orario

"La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella" Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825.

lunedì 26 luglio 2010

Plum cake al cioccolato e pinoli














Chi si cimenta in famiglia nella preparazione dei dolci sono io...per Stefano l'importante è che sia qualcosa che possa tuffare la mattina nel suo tazzone di latte...e questo plum cake assolve bene il suo "compito". Ma è ben adatto anche ad una merenda gustosa...insomma è una bontà! Le dosi degli ingredienti sono quelli della ricetta di un plum cake al cioccolato presa da un libro di dolci di Cucina Moderna a cui ho apportato 2 piccole modifiche: la nutella al posto del cacao in polvere e i pinoli al posto dell'uvetta.


Ingredienti:

150 g di burro + quello necessario per imburrare lo stampo
3 uova
150 g di zucchero semolato
150 g di farina
50 g di cioccolato fondente
50 g di pinoli
2 cucchiai di nutella
una bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
zucchero a velo q. b.

Tritare i pinoli e il cioccolato fondente. Separare i tuorli dagli albumi. Lavorare i tuorli e lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto ben gonfio. Fondere il burro a bagno maria o nel microonde ( la comodità di questo elettrodomestico in questo caso è notevole) e aggiungerlo a filo al composto di tuorli e zucchero. Aggiungere la farina setacciata assieme alla bustina di lievito. Amalgamare anche i due cucchiai di nutella. Unire gradualmente con dei movimenti dal basso verso l'alto per non smontarli gli albumi montati a neve molto soda con un pizzico di sale. Aggiungere, infine, il cioccolato fondente e i pinoli precedentemente tritati. Versare il composto ottenuto in uno stampo da plum cake imburrato e infarinato, batterlo su un piano per evitare che si formino dei vuoti ed infornarlo a 180° per circa 40 minuti (io avendo un forno piccolo, ho cotto a 160° per circa 30). Una volta raffreddato, cospargere di zucchero a velo.
Stefano e Veronica

Nessun commento: