BENVENUTI!!!


Un grande benvenuto a tutti coloro che si troveranno a passare, anche solo per puro caso, sul nostro blog! Buona navigazione! Stefano e Veronica

Orario

"La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella" Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825.

lunedì 19 settembre 2011

Schiacciata di riso al curry con melanzane...



Buongiorno e una buona settimana a tutti voi!

Prima che la stagione delle melanzane finisca del tutto...vi proponiamo questa ricetta che le ha protagoniste trovata su un vecchio numero della rivista "Cucina Moderna"...un gustoso modo x mangiarle assieme all'adorato curry!


Vi riporto le dosi x 4 persone e il procedimento così come indicati sulla rivista (io sinceramente sono andata un pò ad occhio e a piacimento con tutti gli ingredienti)

320 g di riso Vialone nano (io ho usato quello che avevo in casa: dell'Arborio)

1 melanzana (io 2/3)

1/2 cucchiaino di curry (un pochino di più)

2 scalogni (io uno solo)

1 rametto di rosmarino

7,5 dl di brodo (x praticità e questioni di tempo ho semplicemente lessato il riso in acqua salata a cui ho aggiunto del curry)

olio extra vergine d'oliva e sale q.b.


Tagliare la melanzana a dadini e rosolarla in padella con poco olio e sale. Tritare gli scalogni e soffriggerli in un'altra padella con un filo d'olio. Unire il curry e il riso e tostarlo per qualche minuto. Versare poco alla volta il brodo amalgamando il tutto e procedere fino alla cottura al dente del risotto. Unire in padella il risotto alle melanzane (Come ho accennato sopra, non avendo utilizzato il brodo, io ho lessato il riso in acqua salata a cui ho aggiunto del curry e ho rosolato le melanzane insieme allo scalogno in una padella riunendo alla fine il tutto).

Schiacciare bene il composto di riso e melanzane con una paletta sul fondo della padella e farlo cuocere x qualche minuto fino a quando non si sarà tostata. Spolverizzarlo con il rosmarino tritato e coprirlo con un foglio di carta oleata spennellata d'olio (io un foglio d'alluminio spennellato d'olio), girare la schiacciata delicatamente aiutandovi con un coperchio, sfilare la cata e far cuocere l'altro lato per qualche altro minuto. Impiattare delicatamente e servire tiepido.

mercoledì 7 settembre 2011

I nostri amici in cucina...la torta ciocco-cocco di Marina...




Buongiorno!


La nostra amica Marina ci ha "regalato" molto carinamente così tante ricette...che per un pò potrei tranquillamente andare avanti solo con le sue...grazie! :) Questa torta dall'aspetto delizioso e sicuramente buonissima l'ha preparata per il compleanno della sua sorellina! Auguri!! Chissà...prima o poi mi cimenterò anch'io in queste preparazioni! :)




Eccovi gli ingredienti e le sue indicazioni...


per il pan di spagna:


3 uova


3 cucchiai di acqua


200 gr di farina 00


110 gr di zucchero semolato


1/2 bustina di lievito per dolci


Dividere le uova tenedo le chiare da parte e montare i tuorli con 3 cucchiai d'acqua bollente. Unire ai tuorli lo zucchero e montare il tutto fino a che non duplichino di volume. Aggiungere la farina con il lievito e le chiare nel frattempo montate a neve ferma. Cuocere l'impasto a 180° x circa 30 minuti.


per la crema x la farcia:


220 ml di latte


2 tuorli


30 gr di farina di cocco


80 gr di cioccolato a latte


10 gr di cacao amaro in polvere


15 gr di farina 00


Far bollire il latte con la farina di cocco. Nel frattempo mescolare i due tuorli con lo zucchero, la farina 00 ed il cacao. Unire al composto anche il latte che ha raggiunto il bollore, amalgamare e rimettere il tutto sul fuoco girando fino a quando non avrete ottenuto una crema. Unire alla fine il cioccolato in pezzi (che con il calore si scioglierà) e lasciare raffreddare.


per la decorazione:


250 ml di panna liquida


1 cucchiaio di cacao amaro


per la bagna:


liquore al cocco q.b. o sciroppo d'acqua e zucchero


Tagliare a metà il pan di spagna, bagnare la base con il liquore al cocco o con uno sciroppo d'acqua e zucchero lasciato restringere sul fuoco. Farcire con la crema preparata e coprire con la calotta del pan di spagna. Montare la panna, aggiungere ad una metà un cucchiaio di cacao amaro e procedere alla decorazione nel modo che preferite.