BENVENUTI!!!


Un grande benvenuto a tutti coloro che si troveranno a passare, anche solo per puro caso, sul nostro blog! Buona navigazione! Stefano e Veronica

Orario

"La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella" Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825.

domenica 29 maggio 2011

Cous cous con pollo alla piastra zucchine e pinoli




Buona domenica!
Un piatto unico gustoso che ben si addice alla bella stagione che è alle porte...perchè buonissimo da gustare anche freddo...e poi il cous cous come lo condisci lo condisci bene...una buona giornata a tutti voi!!!

Per 3/4 persone...
cous cous (per le dosi seguire le indicazioni riportate sulla vostra confezione: noi 280 g per 4 porzioni)
2 fettine di petto di pollo
2/3 zucchine romanesche
pinoli q.b. (o quanto vi piacciono :))
1/2 mezzo scalogno
preparato per arrosti o altre spezie per condire la carne (facoltative)
olio extra vergine d'oliva e sale q.b.

Lavare ed affettare le zucchine e cuocerle in un padellino aggiungendo lo scalogno, del sale e dell'olio extra vergine d'oliva. Un pò prima della fine della cottura unire anche i pinoli. Preparare nel frattempo i petti di pollo cuocendoli sulla piastra ed insaporendoli con le spezie preferite, salandoli se necessario. Una volta cotti tagliarli a cubetti e riunirli in una ciotola assieme alle zucchine con i pinoli ormai pronte. Preparare il cous cous secondo le modalità indicate sulla confezione, mantegarlo al condimento preparato e...buon appetito!

Con questa ricetta partecipiamo al contest di Bietolin@:


domenica 22 maggio 2011

Pani ripieni... uno con spinaci e pinoli, l'altro con cicoria ripassata





Buona domenica a tutti voi!
Dopo il dolce dei post precedenti ritorniamo al salato...con una ricetta per farcire il pane ...ed ottenere, tagliandolo a fette, delle gustose girelle da proporre per arricchire un buffet o da portare per una gita fuori casa...L'impasto base da preparare con la macchina del pane (ma ovviamente si può fare anche a mano) l'ho trovato sull'allegato "Fare il pane" di Sale & Pepe collection, quanto al ripieno...l'abbiamo stravolto a nostro piacimento! :) Eccovi le nostre varianti!

Per ogni singolo pane vi occorrono....
190 ml d'acqua
350 g di farina semi-integrale (io ho miscelato 200 g di farina 00, 150 g di farina integrale)
2,5 cucchiaini di lievito madre disidratato (io 1 cubetto di lievito di birra fresco sciolto in poca acqua tiepida)
1 cucchiaino di sale fino
1 cucchiaino di zucchero (scarso)
1 cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva
Per il ripieno agli spinaci...
10 cubetti circa di spinaci surgelati
1 manciata generosa di pinoli
1 spicchio d'aglio
olio extra vergine d'oliva e sale q.b.
Per il ripieno alla cicoria ripassata...
10 cubetti circa di cicoria surgelata
1 spicchio d'aglio
1-2 peperoncini
olio extra vergine d'oliva e sale q.b.

Inserire gli ingredienti nel cestello secondo l'ordine consigliato dalla vostra macchina del pane ed azionare il programma "solo impasto più lievitazione" controllando se è necessario aggiungere dell'altra acqua o dell'altra farina secondo la consistenza dell'impasto. Nel frattempo lessare la verdura (spinaci o cicoria) in poca acqua salata e poi ripassarla bene in padella. Se scegliete gli spinaci aggiungendo dell'olio, uno spicchio d'aglio e dei pinoli, nel caso della cicoria unendo dell'olio, dell'aglio e del peperoncino. Terminato il programma, prendere l'impasto ottenuto con le mani infarinate, stenderlo in modo da ottenere un rettangolo, farcirlo con il ripieno scelto ed arrotolarlo a salsicciotto. Fare delle leggere incisioni per lungo (o trasversali come ho fatto io), irrorarlo se vi piace con un filo d'olio e riporre il pane su di una teglia ricoperta con carta da forno. Lasciare lievitare 15 minuti prima di infornare per circa 30 minuti a 200° (io, causa forno piccolo, 180°).


Con questa ricetta partecipiamo al contest di Lory del blog "Lory - la mia cucina"


Cogliamo l'occasione anche per ringraziare Anita del blog " Provolina in cucina"
che molto carinamente ha pensato a noi per questo premio che giriamo a tutti voi che ci seguite...Grazie!!!


Infine, ne approfittiamo per ricordarvi il nostro contest "I mangiatori di patate" e per ringraziare tutti coloro che già ci hanno lasciato una o più ricette e coloro che pensano di partecipare...vi aspettiamo! :) Grazie!!!

lunedì 16 maggio 2011

Voglia improvvisa di dolce?...Bicchierini di crema pasticcera e fragole!


Buona settimana a tutti!
Ancora una ricettina dolce, a cui molto probabilmente avrete pensato già tutti voi...di certo non abbiamo fatto la scoperta dell'acqua calda :), per quando si ha voglia di dolce ma non si ha troppo tempo o più semplicemente manca la voglia di pasticciare...e così, complice il preparato di crema pasticcera di Molino Chiavazza, ci siamo tuffati con piacere in questa bontà!

Per 2/3 bicchierini (che poi tanto "ini" non sono) vi occorrono...
1 busta di preparato per crema pasticcera Molino Chiavazza
300 ml di latte a temperatura ambiente (come indicato nella confezione)
1 vaschetta di fragole da 500 g
zucchero q.b.
foglioline di menta q.b. (facoltative)

Preparare la crema pasticcera come indicato nella confezione aggiungendo al preparato il latte e sbattendo con le fruste elettriche per alcuni minuti fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Lavare e pulire le fragole, tagliarle a pezzetti, riunirle ina ciotolina e condirle a piacere con dello zucchero. Comporre i bicchierini alternando la crema alle fragole ed aggiungere alla fine delle foglioline di menta...buon appetito! :)

martedì 10 maggio 2011

Ricette dagli altri blog...la torta umida al cioccolato del "Criceto goloso"


Un buongiorno a tutti voi!
Impegni vari ci hanno tenuto un pò lontani dal blog ma con la ricetta di oggi speriamo di rimetterci in carreggiata...E visto che il 5 maggio il nostro cucciolotto ha compiuto 3 anni (sta diventando un ometto :) !) non possiamo che ricominciare dalla tortina che gli ho preparato per l'occasione...e per cui devo dire GRAZIE alla bravissima Micaela del blog "Il Criceto goloso"!
Visto che ne io ne Stefano amiamo molto le torte farcite e visto che Cristiano adora, come tutti i bambini, il cioccolato, mi sono messsa alla ricerca di qualcosa che fosse semplice e "cioccolatosa" insieme...e così mi sono imbattuta in lei...una fantastica torta al cioccolato dalla consistenza umida (la foto di Micaela rende benissimo l'idea)...resa ancora più "speciale" dalla totale assenza di uova e burro...meravigliosa (il nostro piccolino ha apprezzato tantissimo)!!! E poi è velocissima da preparare...se proprio devo trovargli un "difettino"...si crepa facilmente...ma ci si passa su molto volentieri!!! :)
Se andate da Micaela trovate la sua variante allo yogurt e anche il link all'autrice originale!

Vi occorrono...
200 gr di farina 00
250 gr di zucchero
75 gr di cacao amaro
450 gr di latte (io ho misurato in ml)
1 bicchierino di olio di semi di girasole (40 gr circa)
1 bustina di lievito per dolci

In una capiente ciotola riunire lo zucchero, la farina, il lievito e il cacao amaro setacciati. Incorporare gli ingredienti liquidi (il latte e l'olio) e amalgamare bene fino a quando non si otterrà un composto omogeneo. Versare l'impasto in una tortiera imburrata ed infarinata e cuocere nel forno con modalità "statica" a 160° per circa 35 minuti (o prova stecchino).
Buon appetito!