BENVENUTI!!!


Un grande benvenuto a tutti coloro che si troveranno a passare, anche solo per puro caso, sul blog, il nostro taccuino virtuale di ricette ed esperimenti culinari provati alla nostra tavola! Buon appetito!

Stefano e Veronica

Orario

"La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella" Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825.

martedì 27 febbraio 2018

Sformatino di cavolfiore con arachidi e olive...



 

Come rendere appetitoso anche un cavolfiore...che sicuramente non è tra i nostri preferiti...

Vi serviranno...
1 cavolfiore bianco
olive nere denocciolate q. b.
1 mozzarella
arachidi q.b.
pangrattato (noi integrale)
olio extra vergine d'oliva, sale e pepe nero a piacere

Lessare le cimette del cavolfiore in acqua salata e, una volta tenere, scolarle per bene. In una pirofila unta d'olio spargere del pangrattato e versare la metà delle cimette lessate schiacciandole leggermente con una forchetta per formare uno primo strato. Aggiungervi sopra delle olive nere denocciolate e metà della mozzarella (noi la passiamo allo schiaccia patate per tritarla al meglio) condendo il tutto con un filo d'olio. Formare il secondo e ultimo strato dello sformatino aggiungendo nuovamente i restanti cavolfiori, le olive, la mozzarella rimasta e una manciata di arachidi. Condire il tutto con un altro filo d'olio, una spolverata di pangrattato e una macinata di pepe nero a piacere. Infornare a 180° per circa un quarto d'ora. Buon appetito!

Nessun commento: